• elenasechet

Reflections 1, riflessi dorati in autunno


Read this post in English


L'olio su tela Reflecions 1 (70x80 cm) nasce dal pennello del pittore ucraino Svyatoslav Ryabkin nel 2018 con l'obiettivo di suscitare riflessioni profonde dall'osservazione di un paesaggio con i colori autunnali, probabilmente ispirato dai territori vicino a Zhitomir, la sua città d'origine.


I toni bruciati del marrone sulle cime delle montagne e le chiome verdi che virano all'ocra e all'arancione riscaldano l'atmosfera ovattata. Il cielo nuvoloso è una cupola azzurro-grigia che incornicia il soggetto brillante suscitando sentimenti primordiali.


L'accurata ripetizione nello specchio d'acqua degli allineati tronchi scuri, il fogliame pomposo e le montagne accarezzano la nostra anima. Si percepisce l'evanescenza e la mobilità di questo secondo panorama capovolto in cui le montagne appaiono morbide, il cielo liquido e gli alberi ancor più vibranti sulla superficie del lago. La mente comincia un viaggio tra questi rami e tra le pareti delle montagne, immaginiamo gli animali del bosco che regnano beati nel profumo delle castagne.


I colori dell'intero paesaggio sono solcati da rigature lunghe e sottili, una delle tecniche caratteristiche della pittura di Ryabkin. Resta indefinito quale sia il momento esatto della giornata; potrebbe essere metà mattina come primo pomeriggio ma il rumore delle foglie che cadono e il clima fresco sono evidenti.


Quando il tempo sembra fermarsi il pensiero torna con nostalgia ai nostri cari che non sono più in questo mondo per vari motivi (Covid-19, malattie o guerre). Il loro ricordo vivrà per sempre in noi e gli alberi (della vita), soggetto molto amato dal pittore, assumono un significato importante di speranza. I tronchi di betulla che Ryabkin ha dipinto numerose volte nei suoi quadri, come nel bellissimo Birch Grove (2011), sono un emblema di forza. Ecco dunque, come gli elementi naturali (alberi e rocce) presenti in "Reflections 1" siano vigorosi e centenari, se non millenari, anche nel loro riflesso nell'acqua. Così anch'essi godono di fermezza e stabilità come i loro gemelli reali. Rappresentano il nostro sentimento che da fluido e incerto, unito a quello altrui, ci fa sentire meno soli e ciò rafforza il nostro spirito per affrontare con maggior coraggio il domani.


Quando l'estate finisce un nuovo ciclo ha inizio: le foglie cadute sanciscono una nuova rinascita e il pittore Ryabkin ha voluto offrirci altre due interpretazioni dell'autunno con i coloratissimi quadri intitolati Estate indiana e Ombre, entrambi del 2019 e presenti, assieme ad altri artisti, alla 4a Edizione della Fiera del MiniQuadro presso la Elle Galleria d'arte di Preganziol (Treviso) presentata dal prof. Giorgio Gregorio Grasso.


"Reflections 1" è stato esposto nel 2019 nella Galleria Villa Simion di Spinea (Venezia) e presso l'accogliente Osteria da Arman a Treviso.


Iscrivetevi alla Newsletter per essere sempre aggiornati sulle prossime mostre d'arte!


di Elena Sechet


Recent Posts
Archive
Search By Tags